Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

Bando regionale Linea Ricerca e Sviluppo per Aggregazioni

A breve sarà pubblicato il bando di Regione Lombardia per sostenere programmi di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati da MPMI in collaborazione con grandi imprese o organismi di ricerca

La Giunta Regionale ha approvato con la delibera n°4292 del 6 novembre l’istituzione della “Linea R&S per aggregazioni”.

Il bando, che verrà pubblicato a fine anno, si rivolgerà a partenariati composti da minimo tre soggetti, di cui almeno due MPMI ed un Organismo di ricerca (pubblico o provato) o una Grande Impresa. L’obiettivo è quello di sostenere programmi di R&ST (ricerca industriale e sviluppo sperimentale) per valorizzare e mettere a sistema le competenze strategiche presenti sul territorio regionale. In questo modo si vuole favorire la diffusione e l’utilizzo di nuove tecnologie da parte delle imprese, promuovendone l’innovazione e la competitività nell’ottica di uno sviluppo duraturo e sostenibile.

I progetti ammissibili dovranno comprendere attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale ed essere finalizzati all’introduzione di innovazione di prodotto e/o di processo coerente con l’oggetto sociale e l’attività produttiva del soggetto richiedente. Inoltre dovranno essere legati alle aree di specializzazione individuate dalla Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l'innovazione (S3): aerospazio, agroalimentare, eco-industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero avanzato, mobilità e Smart Cities and Communities.

La dotazione finanziaria iniziale è di 120 milioni di Euro (60 a fondo perduto e 60 per finanziamenti a tasso agevolato). La gestione della Linea è affidata a Finlombarda S.p.A., Società finanziaria di Regione Lombardia, per la quota di finanziamento e a Regione Lombardia per la quota di fondo perduto.

L'agevolazione concessa per ogni singolo progetto - che dovrà avere durata massima di 24 mesi dall'approvazione - non potrà essere superiore a 2 milioni e sarà così articolata: contributo a fondo perduto per gli organismi di ricerca e una combinazione di contributo a fondo perduto e finanziamento agevolato per le imprese. Regione Lombardia stima che potranno essere finanziati oltre 100 progetti che coinvolgeranno circa 350 beneficiari tra imprese e centri di ricerca.

Per ulteriori informazioni clicca qui

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2020 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.