Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

Pubblicato regolamento Horizon Europe

La Commissione Europea ha pubblicato la proposta di Regolamento per Horizon Europe, il programma europeo per la R&I 2021 – 2027. 

  • Struttura in Pilastri:
  1. Open Science (25,8 mld €), che supporterà la diffusione di competenze eccellenti e la ricerca di frontiera attraverso i) European Research Council ii) Azioni Marie Sklodowska-Curie iii) Infrastrutture di Ricerca;
  2. Global Challenge and industrial competitiveness (57,8 mld €), con l’obiettivo di sviluppare innovazioni industriali per rispondere alle sfide globali organizzato in 5 “Cluster” (Health, Digital and Industry, Inclusive and secure society, Climate, Energy and Mobility, Food and Natural Resources) e la valorizzazione del Joint Research Center;
  3. Open Innovation (13,5 mld €), con l’obiettivo di promuovere l’innovazione breakthrough e lo sviluppo sul mercato di soluzioni innovative attraverso:
    • European Innovation Council, che supporterà le innovazioni breakthrough con potenziale per scalare sui mercati internazionali attraverso, p.es., il conferimento di grant pari a 50.000€ senza selezione competitiva e la creazione di un acceleratore di impresa;
    • European Innovation Ecosystem, che supporterà lo sviluppo di programmi cross regionali e partnership interregionali nelle filiere della Smart Specialisation;
    • European Institute of Innovation & Technology
  1. European Research Area (2,1 mld€)

 

  • Tipologia di azioni e finanziamento. In aggiunta alle attuali azioni e schemi di finanziamento (p.es. Research Innovation Action – 100% cof. Fondo perduto, Innovation Action 70% cof. Fondo perduto e 100% per no profit, Coordinated and Support Action – 100% cof. A fondo perduto) ci sarà un focus particolare su:
      • Blended finance, attraverso l’utilizzo di u mix di fondo perduto e finanza privata a valere sul fondo InvestEU e EU Guarantee
      • Premi, per sviluppare risultati di progetti passati o sviluppare azioni su priorità di ricerca future
      • Co Fund Actions, attraverso il finanziamento di programmi R&I gestiti da soggetti terzi (p.es. istituzioni regionali e/o nazionali)
      • Pre commercial e Public procurement

 

  • Sinergie con altri fondi programmi di finanziamento (ERASMUS+, CEF, Single Market Programme, LIFE ..) in particolare:
      • FESR, attraverso programmi interregionali per favorire complementarietà tra Smart Specialisation Strategies e la definizione di iniziative FESR che favoriscano lo sviluppo industriale dei risultati dei progetti Horizon Europe
      • FSE+, attraverso programmi regionali che valorizzino le skills del futuro e lo sviluppo di sistemi sanitari all’avanguardia
      • Digital Europe Programme, con il supporto diretto a tematiche digitali (High Performance computing, Artificial Intelligence, cybersecurity) e scaleup che introducono innovazioni radicali; il supporto alla costruzione di infrastrutture digitali a livello europeo e lo sviluppo di competenze digitali.

 

  • Partnership R&I, nelle seguenti modalità:
    • Co programmate, sulla base di memoranda of understanding e una programmazione comune tra partner gestori
    • Co-funded, attraverso un unico programma che prevede un finanziamento di diversi enti, oltre che l’UE
    • Istituzionali (p.es. PPP e JTI) sulla base degli artt. 185 e 187 TFUE e le KIC

 

E' possibile consultare i testi dei regolamenti e altra documentazione di dettaglio cliccando qui.

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2021 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.