Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.

Bando di collaborazione R&D Italia-Israele 2017

Il Ministero per gli Affari Esteri ha pubblicato i Bandi per i Progetti Congiunti di R&D Italia – Israele, definiti nell’ambito delle attività previste dall’Accordo di Cooperazione nel Campo della Ricerca e dello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele, in scadenza il 16 Gennaio 2017. In particolare si segnala

  • Bando industriale, per la raccolta di progetti congiunti di ricerca italo-israeliani nei settori indicati nell’art.2 del bando. I progetti dovranno essere presentati da un partenariato italo israeliano con le seguenti caratteristiche

-          Il partner israeliano dovrà essere una società di ricerca e sviluppo;

-          Il partner Italiano potrà essere sia un soggetto industriale, che conduca attività di R&S, sia un soggetto non industriale che dovrà essere assistito da un soggetto industriale, in qualità di associato.

I progetti approvati potranno essere finanziati fino al 50% dei costi documentati di ricerca e sviluppo.

  • Bando scientifico, per la raccolta di progetti congiunti di ricerca per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Israele da presentare nei seguenti settori:

-          Ripiegamento proteico e interazioni proteina-proteina: applicazioni alle malattie metaboliche;

-          Sviluppo ed implementazione di  nuovi metodi geofisici per 

a) migliorare la previsione dei terremoti

b) scoperta ed esplorazione di risorse naturali nel sottosuolo (gas, petrolio, minerali)

c) monitoraggio ambientale dei contenitori di acque naturali (sorgenti acquifere, laghi, mari).

 In questo caso il Partner Italiano dovrà essere una Università, un Centro/Istituto di ricerca; il partner israeliano dovrà essere un istituto di ricerca o università riconosciuto dalla normativa israeliana.

I progetti dovranno durare al massimo 2 anni e potranno ricevere un sostegno finanziario fino al 50% delle spese di ricerca per un massimo di 100.000€ per parte . E’ intenzione dei Ministeri finanziare 8 progetti di ricerca congiunti.

 Per ulteriori informazioni sulle attività avviate e per consultare la documentazione completa si rimanda al link http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/italiani/opportunita/accordi_coop_indscietec.html .

#Lombardia2030

#Lombardia2030 è il Piano strategico di Confindustria Lombardia. Presentato nel dicembre 2015, ha proposto una visione di lungo periodo con l’obiettivo di agire sulle determinanti della competitività per garantire sviluppo e prosperità diffusa, partendo dal presupposto che la competitività delle imprese non è disgiungibile dalla crescita dei territori e della società in cui queste operano. Il lavoro svolto sui driver di competitività indicati in #Lombardia2030 ha portato alla nascita dei seguenti progetti strategici:

World Manufacturing Forum

Digital Innovation Hub Lombardia

Cluster

Capitale Umano

Progetto Europa

Progetto Credito

Confidi Systema

Lombardia2030

Dove siamo
Via Pantano 9 - Palazzo Gio Ponti, 20122 Milano
Tel. 02/58370800
segreteria@confindustria.lombardia.it


© 2000 - 2021 CONFINDUSTRIA Lombardia. Tutti i diritti riservati.